Feroza club Italia

Tecnica, manutenzione e tutto quello che c'è da sapere sul Feroza
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Vai al sitoVai al sito  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 chi non muore...

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Durito

avatar

Numero di messaggi : 293
Data d'iscrizione : 09.05.10
Età : 39

MessaggioTitolo: chi non muore...   Gio Feb 16, 2017 2:31 pm

...è ancora vivo.

Ciao a tutti, non ho mai partecipato tantissimo al forum sopratutto negli ultimi anni tra trasfermenti, cambi di casa, di donne, di mezzi etc il ferro è rimasto a far la ruggine, tanto che ho avuto il dubbio se svenderlo per 400 euro o rottamarlo o liberarmene in qualche modo.
Ogni tanto venivo a leggere qua e la qualcosina.

Ultimamente ho notato però che un "muletto" fa sempre comodo per quando si è costretti a tener ferma la prima auto per manutenzione.
Ora infatti lo sto usando regolarmente (fino a quando l'alternatore dell'auto borghese maledetta non torna al suo dannatissimo posto funzionante).

Il motore del ferro però avrebbe bisogno di essere sistemato, e in questi giorni sto prendendo una decisione: lo tengo e lo sistemo con calma ... lo userò come mezzo didattico diciamo.

Quindi presto o tardi immancabilmente posterò noiosi post con noiose domande (per chi avrà aperto il motore ormai una 20ina di volte) tipo
"oh ma prima che apro tutto... le canne dei cilindri si possono sostituire eventualmente in casa? anzi... le canne dei cilindri sul ferro son riportate?"
o anche domande del tipo "ma se sbaglio la messa in fase il ferro ha uno di quei motori che ti perdonano tutto tipo i fire fiat? cioè le valvole non entrano mai in interferenza con il pistone o no?"
sperando di non arrivare alla triste "regalo ferro con motore bloccato per pezzi di ricambio"

l'idea di base è di alleggerire il mezzo il più possibile, mettere a nuovo il motore con qualche minimo alleggerimento delle masse in movimento (pistoni bielle e forse volano) sistemare le sospensioni etc...

spero non rimanga un sogno, tutto dipenderà dalle condizioni del camper che mi sono azzardato a comprare quest'anno.. se il camper mi prosciugherà tempo e budget mi toccherà rimandare i lavori sul ferro.

ah... magari qui c'è qualche appassionato: il camper è un saviem tp3

Torna in alto Andare in basso
http://www.glisbandatihannoperso.blogspot.com
pokerdossi

avatar

Numero di messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 09.03.10
Età : 52
Località : Roma-Rieti

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Gio Feb 16, 2017 3:27 pm

Bello impegnativo il tp3! Shocked
Torna in alto Andare in basso
Durito

avatar

Numero di messaggi : 293
Data d'iscrizione : 09.05.10
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Gio Feb 16, 2017 3:49 pm

pokerdossi ha scritto:
Bello impegnativo il tp3! Shocked
in che senso? Shocked
Torna in alto Andare in basso
http://www.glisbandatihannoperso.blogspot.com
pokerdossi

avatar

Numero di messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 09.03.10
Età : 52
Località : Roma-Rieti

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Gio Feb 16, 2017 4:21 pm

Si trovano ancora i ricambi?
Torna in alto Andare in basso
Durito

avatar

Numero di messaggi : 293
Data d'iscrizione : 09.05.10
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Gio Feb 16, 2017 4:50 pm

pokerdossi ha scritto:
Si trovano ancora i ricambi?

...e mentre una mano scende a dare una grattatina...

si di ricambi se ne trovano abbastanza, in francia è quasi come un daily per noi, senza contare che molta di quella meccanica è ricostruibile o riproducibile o sostituibile, senza contare che in teoria (e vai di seconda grattata) quello che ho preso ha appena fatto un restauro motoristico abbastanza buono, e senza contare che insieme al mezzo mi so stati lasciati anche alcuni ricambi.
Torna in alto Andare in basso
http://www.glisbandatihannoperso.blogspot.com
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3216
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 54
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Ven Feb 17, 2017 2:28 pm

Bello il TP3! cheers
Per quanto riguarda il resto, quello che posso dirti e che qua sul forum trovi tanti topic riguardanti il rifacimento del motore e la prima cosa che c'è da tenere ben presente è che: "il ferro ha uno di quei motori che non ti perdona"! Una volta aperto vuole essere trattato a regola d'arte o non ne esci più.... finchè funziona e non hai problemi di guarnizione testa, non aprirlo assolutamente!!!!!
Per tutto il resto c'è mastercard....
A parte tutto, la cosa veramente importante è che una volta aperto, venga spianato sia il blocco che la testata e usare la guarnizione testa originale.
Verificare eventuali ovalizzazioni dei cilindri e regolarsi di conseguenza per procedere o meno con la rettifica. Pistoni, fasce, bronzine di banco e di biella,e rasamenti... Set dei bulloni di testa nuovi e direi che per il motore sia sufficiente. Verifica poi tutto l'impianto di raffreddamento dalla valvola termostatica (metti quella che apre a 78°), al giunto viscostatico, al radiatore, ai manicotti e relative fascette.
Per ognuno di questi argomenti trovi svariate guide e topic.
Non farmi domande troppo tecniche perchè non sono un esperto.... ho solo letto quello che c'è scritto qua sul Forum e dato una guardate al manuale d'officina scaricabile sul sito..... e poi, dopo aver fatto rifare inutilmente due volte il mio motore da meccanici abituati ai motori FIAT, la terza e spero ultima volta, ho fatto rifare il motore a Danilo Metelli! Laughing Laughing Laughing
lol!

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
Durito

avatar

Numero di messaggi : 293
Data d'iscrizione : 09.05.10
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Lun Feb 20, 2017 11:57 am

Jawaly ha scritto:
Bello il TP3! cheers
Per quanto riguarda il resto, quello che posso dirti e che qua sul forum trovi tanti topic riguardanti il rifacimento del motore e la prima cosa che c'è da tenere ben presente è che: "il ferro ha uno di quei motori che non ti perdona"! Una volta aperto vuole essere trattato a regola d'arte o non ne esci più.... finchè funziona e non hai problemi di guarnizione testa, non aprirlo assolutamente!!!!!
Per tutto il resto c'è mastercard....
A parte tutto, la cosa veramente importante è che una volta aperto, venga spianato sia il blocco che la testata e usare la guarnizione testa originale.
Verificare eventuali ovalizzazioni dei cilindri e regolarsi di conseguenza per procedere o meno con la rettifica. Pistoni, fasce, bronzine di banco e di biella,e rasamenti... Set dei bulloni di testa nuovi e direi che per il motore sia sufficiente. Verifica poi tutto l'impianto di raffreddamento dalla valvola termostatica (metti quella che apre a 78°), al giunto viscostatico, al radiatore, ai manicotti e relative fascette.
Per ognuno di questi argomenti trovi svariate guide e topic.
Non farmi domande troppo tecniche perchè non sono un esperto.... ho solo letto quello che c'è scritto qua sul Forum e dato una guardate al manuale d'officina scaricabile sul sito..... e poi, dopo aver fatto rifare inutilmente due volte il mio motore da meccanici abituati ai motori FIAT, la terza e spero ultima volta, ho fatto rifare il motore a Danilo Metelli!  Laughing  Laughing  Laughing
lol!

si l'idea è proprio di finire di riparare l'avensis, poi tirare dentro in garage il ferro sospendere l'assicurazione e sbudellarlo completamente.
Ho già visto una bella officina di rettifiche motori vicino a casa, l'idea è appunto una volta aperto il motore portare sia monoblocco che testa a spianare, e nel frattempo cercare tutti i componenti per il riassemblaggio. Oltre a rifare la testa e guarnizioni vorrei proprio cambiare tutti i componenti da strisciamento dalle fasce alle bronzine etc.

Sto cercando di informarmi bene sulla rognosissima guarnizione della testa, e vorrei contattare qualche esperto per capire se l'uso di una guarnizione in rame può risolvere "definitivamente" il problema.

una volta che la meccanica sarà a posto poi si inizierà a tammarrizzare il mezzo, rialzando la carrozzeria, e ricentinando le balestre ormai fiacche.
E poi molto altro ancora confuso in testa. Basketball
Torna in alto Andare in basso
http://www.glisbandatihannoperso.blogspot.com
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3216
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 54
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Lun Feb 20, 2017 1:52 pm

Considera che una guarnizione originale ti garantisce almeno 200.000 km se fai la normale manutenzione con cambi olio e liquido refrigerante... che chiedere di più? Vai di originale, almeno sai anche le giuste coppie di serraggio. con quella di rame a quanto bisogna stringere? scratch

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
Durito

avatar

Numero di messaggi : 293
Data d'iscrizione : 09.05.10
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Lun Feb 20, 2017 2:17 pm

Jawaly ha scritto:
Considera che una guarnizione originale ti garantisce almeno 200.000 km se fai la normale manutenzione con cambi olio e liquido refrigerante... che chiedere di più? Vai di originale, almeno sai anche le giuste coppie di serraggio. con quella di rame a quanto bisogna stringere? scratch

eh oddio c'hai anche ragione, ma di gente che è arrivata a 200.000km con una sola guarnizione testa del ferro ne ho sentiti pochini... questo comunque non sarebbe un vero problema anche perchè non è che punti ai 200 kilo kilometri. Il veri motivi sono fondamentalmente 2:
- ho già sentito, mi pare anche qui purtroppo, di gente che rettifica tutto bene, cambia guarnizione ma dopo poco gli tocca rifare tutto (vedi famigerata in senso negativo japanparts).
- il ferro ormai lo chiamo "mezzo didattico" proprio perchè l'utilizzo che ne farò sarà rivolto alla mia cultura motoristica, quindi vedere con gli occhi quello che ho imparato sulla carta e provare "nuove soluzioni". Nuove si fa per dire, negli anni passati le guarnizioni in rame erano abbastanza diffuse.... ovvio che se arriva uno che mi dice "ohi 'va che io (o un amico) c'ho provato e è 'na vaccata inenarrabile" allora non ci provo neanche eh, so mica scemo. Very Happy

ci sono sicuramente delle difficoltà e il tuo discorso sulla coppia di serraggio non fa una piega, sto cercando di capire e documentarmi per decidere se testare la cosa o meno. Probabilmente monterò subito una guarnizione normale, per essere sicuro che è tutto a posto (leggi anche spianatura fatta bene) e poi con calma magari deciderò se provare o meno quella in rame ricotto.


Torna in alto Andare in basso
http://www.glisbandatihannoperso.blogspot.com
Lupo grigio
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1364
Data d'iscrizione : 09.01.10
Età : 55
Località : Milano/Borgotaro (Pr)

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Lun Feb 20, 2017 2:33 pm

Danil Metelli se non sbaglio si è fatto fare delle guarnizioni della testa su sue specifiche, puoi chiederne una a lui e vai sul sicuro.

_________________
"soffocare gli istinti di rabbia è buona cosa, soffocare chi te li procura è meglio"
Torna in alto Andare in basso
pokerdossi

avatar

Numero di messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 09.03.10
Età : 52
Località : Roma-Rieti

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Lun Feb 20, 2017 3:45 pm

Jawaly ha scritto:
Considera che una guarnizione originale ti garantisce almeno 200.000 km se fai la normale manutenzione con cambi olio e liquido refrigerante... che chiedere di più? Vai di originale, almeno sai anche le giuste coppie di serraggio. con quella di rame a quanto bisogna stringere? scratch

ECCOMI!!!!!
200.000 non so, ma 100.000 sicuri (fatti da me). Se poi non è stata rifatta dalla signora che me l'ha venduto a 50.000..... siamo a 150.000.


E dopo questo intervento non richiesto.....SGRAAAAAAAAT!!!! lol!
Torna in alto Andare in basso
Tcheunne

avatar

Numero di messaggi : 3672
Data d'iscrizione : 18.03.10
Età : 45
Località : Aosta

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Lun Feb 20, 2017 10:54 pm

Toccandomi gli attributi ....anche il mio è sui duecentomila ....non ancora passati ma manca poco ...
Torna in alto Andare in basso
Durito

avatar

Numero di messaggi : 293
Data d'iscrizione : 09.05.10
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Mer Feb 22, 2017 2:21 pm

Lupo grigio ha scritto:
Danil Metelli se non sbaglio si è fatto fare delle guarnizioni della testa su sue specifiche, puoi chiederne una a lui e vai sul sicuro.

Grazie! Quando sarà il momento non mancherò di chiedere informazioni.
Torna in alto Andare in basso
http://www.glisbandatihannoperso.blogspot.com
Durito

avatar

Numero di messaggi : 293
Data d'iscrizione : 09.05.10
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Mer Feb 22, 2017 2:28 pm

pokerdossi ha scritto:
Jawaly ha scritto:
Considera che una guarnizione originale ti garantisce almeno 200.000 km se fai la normale manutenzione con cambi olio e liquido refrigerante... che chiedere di più? Vai di originale, almeno sai anche le giuste coppie di serraggio. con quella di rame a quanto bisogna stringere? scratch

ECCOMI!!!!!
200.000 non so, ma 100.000 sicuri (fatti da me). Se poi non è stata rifatta dalla signora che me l'ha venduto a 50.000..... siamo a 150.000.


E dopo questo intervento non richiesto.....SGRAAAAAAAAT!!!! lol!

Tcheunne ha scritto:
Toccandomi gli attributi ....anche il mio è sui duecentomila ....non ancora passati ma manca poco ...

ehi! non volevo aprire il topic del gufo eh?! Smile

non dico siano impossibil ne improbabili, più che altro mi vien da pensare che se è così facile incappare in guarnizioni fatte di "cartone pressato" (per modo di dire eh... intendo molto scadenti) magari forse (e aggiungete a piacere ogni altra parolina che serve per mettere le mani avanti) quella di cambiare radicalmente materiale e andare su una cosa più consistente come il rame ricotto potrebbe essere una soluzione valida.

...oppure farne una di alluminio e saldare il tutto insieme Laughing ma qui si va sulla meccanica splatter.


Torna in alto Andare in basso
http://www.glisbandatihannoperso.blogspot.com
Jawaly
moderatore
avatar

Numero di messaggi : 3216
Data d'iscrizione : 23.02.11
Età : 54
Località : Ostia Antica - ROMA

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Ven Feb 24, 2017 2:37 pm

Ribadisco che 200.000 km sono normali su un Feroza che ha fatto i cambi dell'olio ogni 10.000 km come previsto e che abbia usato liquido refrigerante e non acqua di rubinetto nell'impianto di raffreddamento. La dura realtà è che di solito a noi i Ferri sono arrivati di terza o quarta mano e non sappiamo che tipo di manutenzione sia stata fatta dai precedenti proprietari. Il Ferro di Stefano era del nonno e quindi Stefano conosce la sua storia, idem dicasi per gli altri Ferri che conosco personalmente e che hanno già fatto il giro di boa per la seconda volta... tutti Ferri acquistati da nuovi o seminuovi e manutenuti a regola d'arte. Vai tranquillo con la guarnizione originale, dopo aver revisionato tutto il motore e facendo la manutenzione prevista ti garantisci i 200.000.. almeno per quanto riguarda la guarnizione di testa... tutto il resto potrebbe defungere in qualsiasi momento!!!!!!
lol! lol! lol! lol! lol! lol!

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
Durito

avatar

Numero di messaggi : 293
Data d'iscrizione : 09.05.10
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Ven Apr 28, 2017 10:18 am

Riprendono a rilento i lavori sul ferro (arriva la bella stagione quindi il tp3 ha la precedenza) e ieri sera... O meglio notte in val Padana si è levato un urlo blasfemo di un uomo... Un uomo provato... Un uomo che ha visto quello che nessun uomo vorrebbe mai vedere: una vite spezzata di una staffa del supporto motore dx. La vite a fatica si svitava, ma a circa metà non ha retto visto il quintale di frena filetti che hanno usato ovunque... Mo sono alla ricerca di un sistema per estrarla anche se mi sa che senza riscaldare non si riuscirà a fare nulla...
Torna in alto Andare in basso
http://www.glisbandatihannoperso.blogspot.com
NEVERDIA

avatar

Numero di messaggi : 2334
Data d'iscrizione : 25.10.08
Età : 32
Località : Sardegna

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Sab Apr 29, 2017 12:48 am

eh che sfigaaa Neutral nn e nemmeno semplice lavorarci li
Torna in alto Andare in basso
Durito

avatar

Numero di messaggi : 293
Data d'iscrizione : 09.05.10
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Sab Apr 29, 2017 1:26 am

Opzione uno scaldare e tentare di rimuoverlo con attrezzo apposta, opzione due forare il più in centro possibile e filettare m8 e mettere vite m8 su vite rotta, opzione 3 capire se è indispensabile o si può aggirare il problema fissando la staffa che va al cambio direttamente sulla staffa supporto. In realtà il punto è ben accessibile.... Fa conto che il motore mo è fuori..
Torna in alto Andare in basso
http://www.glisbandatihannoperso.blogspot.com
Tcheunne

avatar

Numero di messaggi : 3672
Data d'iscrizione : 18.03.10
Età : 45
Località : Aosta

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Sab Apr 29, 2017 7:36 am

a me era capitato con un bullone della staffa della marmitta sul cambio ....
ho spianato ciò che rimaneva del bullone con la lima per avere il piano , segnato il centro con il bulino , pian piano bucato , il bullone era da 8 ,ho bucato da 5 ...un sacco di sbloccante...
e poi estrattore ....li avevo pagati tipo 30 euro la serie completa ..
Torna in alto Andare in basso
Durito

avatar

Numero di messaggi : 293
Data d'iscrizione : 09.05.10
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Mer Mag 03, 2017 11:32 pm

Tcheunne ha scritto:
a me era capitato con un bullone della staffa della marmitta sul cambio ....
ho spianato ciò che rimaneva del bullone con la lima per avere il piano , segnato il centro con il bulino , pian piano bucato , il bullone era da 8 ,ho bucato da 5 ...un sacco di sbloccante...
e poi estrattore ....li avevo pagati tipo 30 euro la serie completa ..
ecco scopro mo che la risposta non m'era partita...

chiedevo, se riuscissi ad estrarre il troncone la nuova vite dove la trovo? non mi pare sia metrica...
Torna in alto Andare in basso
http://www.glisbandatihannoperso.blogspot.com
Tcheunne

avatar

Numero di messaggi : 3672
Data d'iscrizione : 18.03.10
Età : 45
Località : Aosta

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Gio Mag 04, 2017 8:44 am

partiamo sempre al presupposto che spesso fra un ferro e l'altro qualche differenza c'è e negli anni mi sembra che ne abbiamo avuto la conferma
nel mio la staffa della marmitta sul cambio è tenuta con due bulloni con la testa da 12 , tutti i bulloni che ho recuperato smontado i vari ferri donatori
con la testa da 12 hanno diametro 8 e passo 1,25 cioè quello normale , se vai in un qualsiasi brico o in ferramenta troverai probabilmente la testa esagonale da 13
ma stesso diametro e filetto...io andrei su quelli in acciaio inox ...fra calore e acqua quelli normali s mangerebbero in 6 mesi
Torna in alto Andare in basso
Durito

avatar

Numero di messaggi : 293
Data d'iscrizione : 09.05.10
Età : 39

MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   Gio Mag 04, 2017 9:57 am

In realtà per dire che il filetto non è metrico ho provato a mettere una metrica sul filetto della vite sorella a quella che si è rotta...e si avvita senza forzare solo il primo quarto di giro, e la sensazione che da è proprio quella di quando stai avvitando due cose con filetto diverso.magari provo a pulire meglio a riprovare....
Torna in alto Andare in basso
http://www.glisbandatihannoperso.blogspot.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: chi non muore...   

Torna in alto Andare in basso
 
chi non muore...
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» La moto si accende, minimo stabile, inserisco la prima marcia e poi muore.
» Addio a Carmine Rinaldi il “Siberiano”, storico capo ultras
» Ragazza Muore per le troppe Lampade
» Monofilamenti : Quando avviene la "Morte della Corda?"
» Andava a vedere il Bari: muore

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Feroza club Italia :: Il club :: Il Bar del Club-
Vai verso: